Museo – l’ultima fattoria esistente a Manhattan – THE DYCKMAN FARMHOUSE


Intorno all’inizio del 1600 iniziò l’insediamento Europeo in quella che allora divenne New Amsterdam,  durò fino al 1664 quando la città venne conquistata dagli inglesi i quali la ribattezzarono New York in onore di Giacomo II, Duca di York appunto. Da allora la città ha subito, ovviamente , mille trasformazioni ed evoluzioni perdendo il lato agricolo per lasciare spazio a quello industriale moderno. Nel quartiere di Harlem c’è ancora una piccola casetta che da più di duecento anni viene difesa dai cambiamenti che avvengono fuori dalla sua staccionata in legno.È la DYCMAN FARMHOUSE , l’ultima fattoria Olandese rimasta a Manhattan 


Costruita nel 1874 in un’azienda agricola di 11 ettari, diventata nel 1900 museo grazie alla volontà della famiglia Dycman stessa. Gli scavi condotti negli anni hanno restituito preziosi oggetti e cimeli oggi esposti all’interno della fattoria. Le camere , ricostruite fedelmente , ci raccontano un po’ la vita del tempo. Non si paga per entrare ma una donazione servirà sicuramente a contribuire al mantenimento di questa perla rara.  È sempre meglio chiamare prima considerando che la fattoria viene spesso occupata da scolaresche in gita didattica. 


Io ho acquistato il loro “lego casalingo” , un modo carino per fare una donazione portarsi a casa un simpatico ricordo.

http://www.dycmanfarmhouse.org

4881 Broadway   H: 11/17 ven dom 

arte- musei e gallerie Harlem

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: