Intenerirsi o spaventarsi? – Uberismi


Se esiste una persona tollerante, comprensiva e che crede fortemente nel “vivi e lascia vivere ” quella sono io. Amo New York proprio per questo motivo, zero pregiudizi, pochi pettegolezzi e libertà assoluta nell’abbigliamento. Detto questo non posso negare che certe cose  ancora mi sorprendono.

Invio la solita chiamata a Uber, arriva un ragazzone con occhiale scuro che con voce ferma mi chiede “Valentina?”. Salgo sulla macchina e mi perdo come faccio spesso nei miei pensieri … La casa di Torino, i cani, gli amici, gli ultimi fatti di cronaca, Trump… E…. E…. Ma?!?  È un orsacchiotto quello che quest omone sta stringendo? Mi sporgo per guardare meglio sperando di essermi sbagliata … Invece no, è proprio un pupazzetto quello che stringe con infinito amore❤️.

Questa volta sono veramente combattuta tra il rilassarmi e l’intenerirmi e l’iniziare a preoccuparmi , aprire la portiera e buttarmi giù al prossimo semaforo…

Diario Newyorkerismi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: