Diario – YANKEE STADIUM – derby NYCFC / RED BULL

Oggi lo Yankee stadium ha record di presenze, credo intorno ai 50.000. L’inno americano accoglie il pubblico scaturendo un’incredibile commozione e fierezza. L’azzurro è il colore che predomina , qua e là qualche chiazza rossa ma ciò che omologa il tutto è la presenza di ogni sorta di cibo attorno a me, sopra i tavolini, nelle mani dei bambini . Tipo che se vieni qui senza aver pranzato ti prende un crampo allo stomaco e t appresti ad accaparrarti uno dei loro magnifici hot dog. Certo le differenze tra questo e il tifo italiano sono evidentissime e molteplici. Tanto per cominciare questo è uno stadio utilizzato sia per le partite di calcio che per quelle di  baseball, questo comporta il rifacimento del campo a ogni fine partita. Al posto dei cori massacranti e dei vari assurdi insulti, qui, dalla curva al max puoi sentire un timido e innocuo ” BUUUUUUUUUU “. Le facce tese e nervose qui lasciano il posto a numerose famiglie che prendono il calcio esattamente come dovrebbe essere preso, un gioco. La gente qui si diverte , mangia e ride. Tifa la propria squadra senza pensare di dover necessariamente odiare quella avversaria. Qui è tutto più facile e giocoso, la vittoria e la sconfitta hanno il significato che dovrebbero avere, l amarezza sana del momento.

Questo è il paese del “don’t worry” e lo dimostrano ogni giorno in mille occasioni.

Li amo per questo. Buona partita.

Diario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: